menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estorsioni ad un bar, arrestati due affiliati al clan Belforte

Caserta - Due affiliati al clan Belforte, operante tra Marcianise, Caserta e comuni limitrofi, sono stati arrestati da una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Caserta. I due, Michele Della Medaglia, 41 anni, di Capodrise e Antonio...

Due affiliati al clan Belforte, operante tra Marcianise, Caserta e comuni limitrofi, sono stati arrestati da una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Caserta. I due, Michele Della Medaglia, 41 anni, di Capodrise e Antonio Negro, 47 anni, di Recale sono stati sorpresi mentre, forzata la saracinesca dell'ingresso secondario del Red Bar, appiccavano il fuoco a un contenitore dei rifiuti che avevano in precedenza cosparso di liquido infiammabile.
Le fiamme, che sono state spente dai vigili del fuoco, hanno danneggiato l'ingresso del locale edalcune attrezzature provocando ingenti danni Della Medaglia e Negro sono stati bloccati dai carabinieri mentre tentavano di fuggire a bordo di un'auto. Il danneggiamento del bar si inquadrerebbe nella strategia del clan dei Belforte tesa a imporre tangenti nella vasta zona nella quale operano ormai da anni. Non è escluso che so sia trattato di un atto di ritorsione contro il titolare del bar che avrebbe rifiutato di pagare il pizzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento