menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100120150417_ambu_omicidio_ftv

20100120150417_ambu_omicidio_ftv

Tragedia a Pietravairano: un uomo uccide il genero con due colpi di pistola

Pietravairano - Un ossessione che ha portato un uomo di 65 anni a compiere un'assurdo omicidio. L'uomo, Matteo Dell'Omo, era contrario alla relazione che la figlia aveva con un uomo ha afferrato la pistola sparando al suo futuro genero, Liberato...

Un ossessione che ha portato un uomo di 65 anni a compiere un'assurdo omicidio. L'uomo, Matteo Dell'Omo, era contrario alla relazione che la figlia aveva con un uomo ha afferrato la pistola sparando al suo futuro genero, Liberato Magnante, un 46enne del posto. Il raptus è scattato al termine di una cena familiare. Dopo l'omicidio l'anziano ha prima obbligato la moglie a scappare con lui poi dopo qualche ora si è costituito ai carabinieri di Vairano Patenora ed è stato posto in stato di arresto e rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere con l'accusa di omicidio volontario. L'arma, una pistola calibro 9x21 con matricola cancellata, è stata recuperata dai carabinieri.

L'assassino è molto noto nella piccola cittadina casertana poichè è il proprietario di un bar ed è originario di Sant'Antimo, ma residente da molti anni a Pietravairano. Alla cena che è stata teatro dell'omicidio, oltre ai due uomini e alla moglie di Dell'Omo, erano presenti anche due amici.
Secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri della compagnia di Capua, tutto è accaduto all'improvviso: Dell'Omo si è alzato da tavola, si è seduto per qualche minuto sul divano e poi, preso da un improvviso raptus omicida, ha fatto fuoco più volte contro Magnante. Il partner della figlia è rimasto ucciso all'istante da due proiettili, mentre altri due hanno ferito di striscio i due amici. La pistola si è poi inceppata e l'omicida si è dato alla fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento