menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli dei Carabinieri, tre persone nei guai

Piedimonte Matese - Controlli a tappeto sono stati eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, diretta dal Capitano Salvatore Vitiello, durante i quali sono finite nei guai tre persone, tutte denunciate alla Procura della...

Controlli a tappeto sono stati eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, diretta dal Capitano Salvatore Vitiello, durante i quali sono finite nei guai tre persone, tutte denunciate alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, in quanto resesi responsabili a vario titolo di ricettazione, violazione in materia di igiene e sanità e in materia di sicurezza stradale. La prima denuncia e scattata nei confronti di R.M., 38enne di Alife, per il reato di ricettazione di un telefonino cellulare rubato nei pressi del locale cimitero, durante la commemorazione dei defunti nel novembre scorso, ad una donna del posto. I militari della locale Stazione, coordinati dal Maresciallo Giovanni Aceto, a seguito di accertamenti eseguiti attraverso l'esame incrociato dei tabulati telefonici, sono riusciti a risalire al ricettatore e a recuperare la refurtiva. I Carabinieri della Stazione di Alvignano, diretti dal Luogotenente Nicola Marsilio, hanno invece proceduto ad una denuncia nei confronti di A.R., 45enne di Dragoni, poiché poneva in vendita prodotti alimentari tenuti in pessimo stato di conservazione. Alcune confezioni dei prodotti in commercio, per alcune decine di chilogrammi, sono state sottoposte a sequestro e inviate al competente dipartimento dell'A.S.L. per le successive analisi. Infine a Piedimonte Matese, M.F., 30enne del posto, è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, coordinati dal Maresciallo Gianfranco Di Desiderio, perché sorpreso nei pressi di via Aldo Moro, alla guida di una autovettura senza aver mai conseguito la prescritta patente di guida, mettendo così in grave pericolo la circolazione stradale e la sicurezza dei pedoni. Il veicolo è finito sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento