menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100111141955_scommesse

20100111141955_scommesse

Punti scommesse, dilagano in provincia le sale per sfidare la dea bendata

Caserta - Se si volesse provare a fare un censimento dei punti gioco e scommesse della Provincia di Caserta si correrebbe il rischio di dare dati falsati. Nascono come "funghi", potremmo dire, mese per mese tanto che si potrebbe parlare di...

Se si volesse provare a fare un censimento dei punti gioco e scommesse della Provincia di Caserta si correrebbe il rischio di dare dati falsati. Nascono come "funghi", potremmo dire, mese per mese tanto che si potrebbe parlare di "pandemia della scommessa". Ma ad essere virale è non solo l'apertura di questi punti di gioco, ma proprio la mania del gioco sempre più di azzardo nella speranza di dare una sterzata alla propria esistenza e vivere come nababbi. Con la crisi economica, poi, le giocate sono aumentate e anche l'ultima trovata della rendita vitalizia "win for life", è un'idea molto sottile che propugna ancora una volta l'acquisto di sogni in cambio di contanti.
Tra punti scommesse sportive, Bingo, Snai, Gioco del Lotto e Super Enalotto, Totip e Totocalcio, slot machine, video poker e gratta e vinci, non esiste comune di Terra di Lavoro che non sia attrezzato con luoghi dove dare sfogo alla mania si sfidare la sorte. La con l'era di internet si moltiplicano i luoghi E non mancano, tra i casertani, quelli che riescono nel loro intento vincendo somme anche milionarie come quel fortunato marcianisano che due anni fa sbancò il gratta e vinci arruffandosi la somma di un milione di euro, oppure la recentissima vincita alla Lotteria Italia con bilgietti acquistati presso l'Autogrill di San Nicola La Strada. Attenti però a non abusare perchè altrimenti il vizio può degenerare in malattia e le conseguenze possono essere disastrose con persone costrette a ricorrere a vere e proprie sedute di "disintossicazione" dall'abitudine del gioco e della scommessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento