menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandali rubano al Cimitero, terzo raid nel giro di poco tempo

Castel Morrone - "I vandali non si fermano nemmeno davanti ai luoghi sacri", questo è l'amaro commento che serpeggia tra la gente di Castel Morrone appena appresa la notizia che nella notte tra sabato e domenica dei balordi si sono introdotti nel...

"I vandali non si fermano nemmeno davanti ai luoghi sacri", questo è l'amaro commento che serpeggia tra la gente di Castel Morrone appena appresa la notizia che nella notte tra sabato e domenica dei balordi si sono introdotti nel Cimitero Comunale per rubare alcuni oggetti utilizzati dal personale alla manutenzione. Una indiscrezione che viene confermata dallo stesso primo cittadino e che subito ha fatto il giro del piccolo centro tifatino. Terzo raid vandalico portato a termine dai balordi nel giro di pochi giorni e che fa scoppiare nel paese l'emergenza sicurezza. Emergenza sicurezza che il sindaco Pietro Riello, però, ha subito fronteggiato organizzando per la giornata di mercoledì prossimo un incontro presso la Casa Comunale dove saranno presenti, oltre allo stesso sindaco, il Comandante della locale stazione dei Carabinieri Maresciallo Fiorentino Corbo, il Comandante della Polizia Municipale Pietro Casapulla ed il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Caserta il Capitano Giovanni Capone. Quindi un incontro, quello in programma la settimana prossima, teso all'organizzazione di maggiori controlli su tutto il territorio comunale, mentre, proprio sul fronte sicurezza, dalla Casa Comunale si fa sapere che presso l'isola ecologica è stata già attivata la postazione di video-sorveglianza, con i primi filmati che hanno dato un esito interessante. Infatti, visionando le prime registrazioni sembra siano stati già identificati gli autori di alcuni sversamenti abusivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento