menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Negoziante rifiuta di darle i soldi e lei l'aggredisce: arrestata 38enne

Capodrise - Nella mattinata di oggi gli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Marcianise hanno arrestato per estorsione e lesioni Maria Alessandra Bellopede da Capodrise di 38 anni. La donna, verso le 9 di stamani in Capodrise, alla via...

Nella mattinata di oggi gli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Marcianise hanno arrestato per estorsione e lesioni Maria Alessandra Bellopede da Capodrise di 38 anni. La donna, verso le 9 di stamani in Capodrise, alla via Retella, aggrediva violentemente una commerciante del luogo che, stanca dei continui soprusi della Bellopede, aveva rifiutato di darle 50 euro, pretesi senza alcuna ragione e con la minaccia di dar fuoco al negozio in caso di diniego; nel contempo la Bellopede preannunciava alla malcapitata che sarebbe ritornata ogni mese a riscuotere tale somma di denaro. Già in passato la Bellopede si era fatta consegnare merce senza pagare e somme di denaro, lamentando il suo stato di bisogno. Al rifiuto odierno la Bellopede cominciava a percuotere la commerciante provocandole lesioni per il corpo guaribili in 3 giorni, a cui si sottraeva solo per il tempestivo intervento dei familiari che avevano udito le sue urla. La tempestiva chiamata alle Volanti della Polizia di Stato permetteva agli agenti di rintracciare subito la Bellopede che veniva arrestata e condotta al carcere di Pozzuoli.
La Bellopede già nel 2008 si era resa protagonista di un'azione clamorosa, incendiando nel comune di Capodrise l'ufficio del Sindaco, da cui pretendeva sovvenzionamenti ed assistenza e di recente, dopo un'aggressione ad un assessore del comune, ha occupato una finestra del medesimo comune, con il marito, minacciando il suicidio per ottenere una sistemazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento