menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091018081358_marchi_dago

20091018081358_marchi_dago

Rapina e omicidio di un cittadino albanese: due arresti

Capua - Nel pomeriggio di ieri, a conclusione di una mirata attivita' investigativa, i carabinieri della stazione di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall'ufficio G.i.p. presso...

Nel pomeriggio di ieri, a conclusione di una mirata attivita' investigativa, i carabinieri della stazione di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall'ufficio G.i.p. presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale Procura Della Repubblica, nei confronti dei sottoindicati soggetti, ritenuti responsabili di "tentata rapina in concorso": Michele Marchi cl. 1983, residente a Pontelatone, di fatto domiciliato a Capua fraz. Sant'Angelo in Formis; Antimo Alfonso D'agostino cl. 1979, residente a Capua, fraz. Sant'Angelo in Formis.
Nella notte tra il 18 e il 19 agosto 2009, i due avevano tentato di rapinare due cittadini albanesi che si trovavano in una strada interpoderale, abituale ritrovo di prostitute, nei pressi della casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Alla reazione degli stessi, il D'Agostino aveva ingaggiato una violenta colluttazione con il 27enne albanese Malaj Xhevair, che nella circostanza aveva riportato delle gravi ferite d'arma da taglio che ne avevano provocato la morte. Quella stessa notte, il D'Agostino fu sottoposto a fermo di p.g. quale autore dell'omicidio. Le successive indagini, effettuate con il coordinamento della procura della repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno consentito di ricostruire dettagliatamente le circostanze in cui il delitto era maturato. Al D'Agostino il provvedimento e' stato notificato in carcere, mentre il Marchi e' stato rintracciato ed arrestato presso la sua abitazione e, al termine delle formalita' di rito, associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Positivo consigliere comunale: chiuso il Comune

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

  • Cronaca

    Blitz nell'officina abusiva, scattano sequestro e multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento