menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090309140517_polizia_di_stato

20090309140517_polizia_di_stato

Arrestato 'Papaccione', capozona del clan dei Casalesi

San Marcellino - Un affiliato al clan dei Casalesi, Arturo Pellegrino, di 52 anni, soprannominato "Papaccione", in passato ritenuto capozona dell'organizzazione, tra Villa di Briano e San Marcellino, è stato arrestato da agenti del commissariato...

Un affiliato al clan dei Casalesi, Arturo Pellegrino, di 52 anni, soprannominato "Papaccione", in passato ritenuto capozona dell'organizzazione, tra Villa di Briano e San Marcellino, è stato arrestato da agenti del commissariato di Aversa. L'uomo, che ha tra l'altro precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, deve scontare oltre tre anni di reclusione perché accusato di associazione per delinquere tipo camorristico.
L'ordine di carcerazione è stato emesso dalla Procura generale della Repubblica di Napoli. Pellegrino, già sottoposto al regime della sorveglianza speciale con obbligo si soggiorno, è stato bloccato dai poliziotti, a conclusione di indagini e di appostamenti, a San Marcellino, nel rione delle Case Popolari "Campo Mauro". L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di S.Maria Capua Vetere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento