menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090828184645_coppiagay

20090828184645_coppiagay

Coppia gay insultata dai condomini: 'Andate via'

Santa Maria a Vico - Un mutuo e un trasloco appena concluso. Per una coppia gay, però, l'arrivo nel nuovo appartamento viene guastato dagli insulti omofobi di un condomino del parco che li minaccia: "Faremo una raccolta di firme per mandarvi via"...

Un mutuo e un trasloco appena concluso. Per una coppia gay, però, l'arrivo nel nuovo appartamento viene guastato dagli insulti omofobi di un condomino del parco che li minaccia: "Faremo una raccolta di firme per mandarvi via". L'episodio è accaduto a Santa Maria a Vico (in provincia di Caserta). A raccontarlo è la stessa vittima, un trentunenne, che si è rivolto ai carabinieri presentando una denuncia per ingiuria. "Il mio compagno si era affacciato al balcone, in pantaloncini corti - spiega l'uomo, chiedendo di mantenere l'anonimato - io sono sceso a buttare la spazzatura. Un uomo sulla sessantina mi ha avvicinato urlando parolacce pesanti e irripetibili, con fare minaccioso, sollevando la mano come per colpirmi. Io ho chiuso il cancello". "'Fra le frasi che mi ha gridato contro, ha detto fra l'altro: 'Di' al quel ricchione del tuo amico di uscire fuori in modo civile, la prossima voltà. E poi: 'Tornatevene nei bassi di Napoli, da dove venite! faremo una raccolta di firme per mandarvi via'". "Gli altri vicini ci sembrano persone gentili, ma se si ripeteranno episodi del genere ci trasferiremo: non si può vivere con quest'ansia". La coppia si è affidata al legale dell'associazione I Ken onlus per i diritti degli omosessuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento