menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090823073730_fratelli_esposito

20090823073730_fratelli_esposito

Pedofilia: arrestati dai carabinieri due fratelli di 3o e 26 anni di Orta di Atella

Orta di Atella - Scattavano fotografie con il telefono cellulare a due bambini di cinque e sette anni mentre facevano il bagno nella piscina condominiale e si masturbavano davanti a loro. Era successo nei primi giorni di agosto e la storia si era...

Scattavano fotografie con il telefono cellulare a due bambini di cinque e sette anni mentre facevano il bagno nella piscina condominiale e si masturbavano davanti a loro. Era successo nei primi giorni di agosto e la storia si era ripetuta piu' volte, fino a quando la madre dei piccoli ha deciso di denunciare l'accaduto ai carabinieri della locale stazione. Sono stati arrestati dai militari del reparto territoriale di Aversa due fratelli di 30 e 26 anni, originari dell'avellinese, residenti a Orta di Atella, nel casertano, accusati di atti sesuali con minori e tentata violenza sessuale. Si tratta di Giuseppe e Pasquale Esposito, rinchiusi da ieri mattina nel carcere di Santa Maria capua Vetere. I carabinieri, in seguito alla denuncia della donna hanno eseguito una perquisizione a casa dei due dove hanno trovato e sequestrato materiale video pedopornografico, orecchini e fermagli confezionati. Stando alle indagini, i regali dovevano servire per adescare minorenni. Pasquale Esposito era stato gia' arrestato nel 2005 per tentata violenza sessuale, ma era stato poi rimesso in liberta'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento