rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Pontelatone

Guardia di Finanza sequestra deposito con circa 26.000 fuochi d'artificio illegali

Pontelatone - La Guardia di Finanza della tenenza di Capua ha scoperto un deposito clandestino con 26mila fuochi d'artificio illegali, molti dei quali di natura artigianale e mai sottoposti al vaglio della commissione tecnica del ministero...

La Guardia di Finanza della tenenza di Capua ha scoperto un deposito clandestino con 26mila fuochi d'artificio illegali, molti dei quali di natura artigianale e mai sottoposti al vaglio della commissione tecnica del ministero dell'Interno. Il deposito era situato nel seminterrato di una abitazione privata nel pieno centro cittadino di Pontelatone dove i finanzieri hanno sequestrato oltre 26.000 artifici pirotecnici, del peso complessivo di circa mezza tonnellata, occultati tra scatoloni e damigiane.
A rischio, spiega la Gdf, la sicurezza e l'incolumità dei cittadini, visto che i prodotti erano "pericolosissimi e, in relazione all'ubicazione del deposito clandestino, se innescati, potevano rilevarsi fatali per le persone che, completamente ignare, abitano nelle immediate adiacenze".
Il responsabile, A.M. di 50 anni, è stato denunciato all'autorità giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere per omessa denuncia e detenzione di materie esplodenti. Le indagini, ancora in corso, sono orientate ad individuare ulteriori responsabili e, soprattutto, a risalire alle rotte commerciali di rifornimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza sequestra deposito con circa 26.000 fuochi d'artificio illegali

CasertaNews è in caricamento