menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lanza_20080614073723

Lanza_20080614073723

Camorra, catturato Benito Lanza, latitante dei casalesi

San Marcellino - Benito Lanza, 40 anni, latitante ritenuto affiliato al clan camorristico dei 'Casalesi', e' stato arrestato dai carabinieri al termine di incessante attività di ricerca. L'uomo, ritenuto affiliato alla fazione del superlatitante...

Benito Lanza, 40 anni, latitante ritenuto affiliato al clan camorristico dei 'Casalesi', e' stato arrestato dai carabinieri al termine di incessante attività di ricerca. L'uomo, ritenuto affiliato alla fazione del superlatitante Antonio Iovine, era riuscito a sottrarsi all'ordine di cattura il 26 maggio scorso, nel corso dell'operazione che portato in carcere 55 persone emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. Lanza, ritenuto capo zona della suddetta organizzazione criminale per l'area di Frignano, e' stato catturato a S.Marcellino mentre dormiva all'interno di una palazzina in via Scarlatti dove aveva trovato rifugio. Lanza è accusato di associazione mafiosa, porto e detenzione illegale di armi, estorsione, riciclaggio ed illecita concorrenza.

Nel medesimo contesto è stato tratto in arresto Biagio Tessitore, 69enne del luogo, proprietario dell'immobile, per il reato di favoreggiamento personale aggravato dal metodo mafioso.
Il latitante è stato associato presso la Casa Circondariale di S.Maria C.V., mentre Tessitore, in considerazione delle precarie condizioni di salute, è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento