rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Carinola

Preso l'albanese evaso durante trasferimento

Carinola - Un dispositivo satellitare Gps montato sull'auto di un complice che, da Milano, si spostava spesso in Albania è stato uno dei principali stumenti che ha permesso di localizzare il pericoloso latitante 35enne Ilir Paja, evaso lo scorso...

Un dispositivo satellitare Gps montato sull'auto di un complice che, da Milano, si spostava spesso in Albania è stato uno dei principali stumenti che ha permesso di localizzare il pericoloso latitante 35enne Ilir Paja, evaso lo scorso 14 agosto in Italia durante il trasferimento dal carcere di Livorno a quello di Carinola, in provincia di Caserta.
L'uomo è stato arrestato questa mattina a Tirana dopo un rocambolesco inseguimento dalla polizia albanese, che si è mossa grazie alle informazioni ricevute da due investigatori della seconda sezione della Squadra Mobile di Milano. Accortosi che un poliziotto in borghese lo stava seguendo a bordo di una moto, Paja lo ha investito con la sua auto. E' stato poi catturato dagli altri agenti dopo un conflitto a fuoco.
"L'arresto di oggi è un ottimo esempio di cooperazione internazionale della polizia", ha detto il vice capo della Squadra Mobile di Milano Luigi Rinella. "Dopo aver individuato le persone che gestivano la sua latitanza - ha aggiunto - siamo riusciti a localizzarlo. E non era così scontato che, dopo l'evasione, tornasse in Albania". Nel suo Paese Paja era "accudito e riverito" come un piccolo boss dalle persone che gestivano la sua latitanza. Gli uomini della Squadra Mobile di Milano lo descrivono come un "grosso personaggio" della criminalità albanese, molto pericoloso, con numerosi appoggi sia in Italia sia in Albania.
Tre i Paesi che si contendono adesso Paja: la Germania, dove l'albanese è accusato di un omicidio avvenuto a Duisburg; l'Italia, dove è stato rinviato a giudizio per aver ucciso un ecuadoriano e aver tentato di uccidere un amico della vittima e, successivamente, per aver violentato e sequestrato una donna romena. Infine, l'Albania, che accusa Paja di tentato omicidio ai danni dell'agente ferito oggi, che adesso è ricoverato in prognosi riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso l'albanese evaso durante trasferimento

CasertaNews è in caricamento