rotate-mobile
Cronaca San Cipriano d'Aversa

Camorra: catturato latitante del clan Casalesi

San Cipriano d'Aversa - Un pregiudicato di San Cipriano d'Aversa, Carmine Noviello, 31 anni, ritenuto affiliato al clan camorristico dei Casalesi ed in particolare legato al capo della potente organizzazione camorristica, Francesco Schiavone...

Un pregiudicato di San Cipriano d'Aversa, Carmine Noviello, 31 anni, ritenuto affiliato al clan camorristico dei Casalesi ed in particolare legato al capo della potente organizzazione camorristica, Francesco Schiavone, detto 'Sandokan', e' stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Caserta. L'arrestato era latitante dopo essere sfuggito alla cattura nel giugno scorso nel corso di un'operazione dei carabinieri di Capua. E' stato bloccato, a conclusione di indagini ed appostamenti, dai militari di Castelvolturno e della compagnia di Mondragone all'interno di un villino nella zona di Castelvolturno. Noviello, nei cui confronti il Tribunale di Napoli aveva emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di associazione per delinquere di tipo mafioso ed estorsioni continuate ed aggravate, e' stato catturato insieme con un altro pregiudicato di San Cipriano d'Aversa, Mario Maisto, 40 anni, arrestato con l'accusa di favoreggiamento. Noviello e' accusato, in particolare, di una serie di estorsioni portate a termine insieme con altri affiliati alla cosca, gia' arrestati nell'operazione del giugno scorso, ai danni di operatori economici e commerciali di Capua e della zona Calena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra: catturato latitante del clan Casalesi

CasertaNews è in caricamento