rotate-mobile
Cronaca

Disperso: allerta del Corpo Soccorso Alpino

Montesarchio - Questa mattina verso le 11.30 gli uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) sono stati allertati per le ricerche di Pompeo Nazzaro, di anni 56, allontanatosi da casa ieri mattina (12 novembre 2007), senza...

Questa mattina verso le 11.30 gli uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) sono stati allertati per le ricerche di Pompeo Nazzaro, di anni 56, allontanatosi da casa ieri mattina (12 novembre 2007), senza auto, né soldi, né telefono cellulare. L?uomo è stato visto nel paese di Montesarchio (BN), dove vive con la famiglia, l?ultima volta intorno alle 10 del mattino (del 12 novembre, appunto), la moglie lo ha aspettato per pranzo, ma non ha fatto rientro. La famiglia ha sporto regolare denuncia ai CC di Montesarchio già ieri sera, e questa mattina anche alla Polizia di Cervinara (AV), ha diramato foto nei dintorni e poi ha allertato il CNSAS. La moglie e le sorelle hanno riferito che Pompeo si reca spesso sul Taburno seguendo una strada che dall?interno di Montesarchio sale sulla montagna, quel luogo gli è particolarmente caro, ama molto girare per quei boschi fin da quando era bambino e ritenevano fosse possibile che si fosse recato lì anche ieri, ma non riescono a spiegarsi perché non abbia fatto ritorno a casa. Così i tecnici del CNSAS hanno incominciato le ricerche proprio da quella zona che l?uomo ama tanto, percorrendo i possibili sentieri e scendendo lungo i fianchi della montagna. In allerta anche i due elicotteri del 118 messi a disposizione dalla Sala Operativa Regionale del 118 per poter eventualmente effettuare ricognizioni dall?alto. Dal canto loro i CC di Montesarchio sotto la guida del Capitano Franzese, hanno divulgato la notizia e la foto dell?uomo in altre stazioni, coprendo quasi tutta la penisola. Grazie a questa collaborazione tra i CC e il CNSAS è stato possibile individuare subito il disperso: l?uomo è stato rintracciato verso le 15 a Roma.
Intanto continuano le ricerche di Antonio Fabbo. Sabato e domenica scorsi (10 e 11 novembre) 7 squadre del CNSAS hanno continuato a perlustrare la zona di S. Agata dei Goti (BN), partendo dal luogo in cui è stata ritrovata l?auto dell?anziano, ma ancora senza esito. Se le condizioni meteo lo permetteranno domani ci sarà un?altra battuta di ricerca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disperso: allerta del Corpo Soccorso Alpino

CasertaNews è in caricamento