rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Venuta Papa comunione tra chiesa e il suo Pastore

Napoli - Il significato della visita pastorale di Papa Benedetto XVI a Napoli è un segno di comunione tra la chiesa di Napoli e il suo Pastore. Così sintetizza il significato dell'arrivo di Papa Ratzinger a Napoli il cardinale Crescenzio Sepe. "Il...

Il significato della visita pastorale di Papa Benedetto XVI a Napoli è un segno di comunione tra la chiesa di Napoli e il suo Pastore. Così sintetizza il significato dell'arrivo di Papa Ratzinger a Napoli il cardinale Crescenzio Sepe. "Il Papa viene a Napoli per confermare la fede, per incoraggiare l'azione pastorale della Chiesa e per dare un nuovo slancio alla speranza. Un messaggio che Giovanni Paolo II portò a Scampia nel 1991".
Secondo l'arcivescovo partenopeo la visita del Santo Padre non è uno show e "chi parteciperà alla celebrazione di domani non lo farà per assistere a uno spettacolo, ma ha capito il significato spirituale di questa visita". Il cardinale Sepe ha ricordato, in conferenza stampa, che la chiesa di Napoli si è preparata in modo serio, sentito e partecipato con opuscoli, discussioni e preghiere in ogni parrocchia tutti i giovedì". Sia nelle scuole che in tutti i conventi e nelle varie parrocchie della diocesi ci sono state discussioni e incontri di preghiera. E proprio nella preghiera, pur se con allegria e partecipazione, questa sera nel quartiere periferico di Ponticelli numerosi giovani ceneranno e veglieranno l'intera notte per poi recarsi domani mattina in piazza del Plebiscito dove si celebrerà la messa e poi ci sarà la recita dell'Angelus.
Un gruppo di extracomunitari, poi, compirà una marcia di 28 chilometri da Caserta a Napoli partendo questa notte e arrivando all'alba a Napoli. Un modo per chiedere una sanatoria e il rispetto dei diritti degli immigrati presenti in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venuta Papa comunione tra chiesa e il suo Pastore

CasertaNews è in caricamento