Tratta di donne: sgominata banda di albanesi e romeni

Caserta - La squadra mobile della questura di Napoli su mandato della direzione distrettuale antimafia sta eseguendo provvedimenti di fermo in tutta Italia nell'ambito di un'operazione di contrasto al traffico di esseri umani, immigrazione...

La squadra mobile della questura di Napoli su mandato della direzione distrettuale antimafia sta eseguendo provvedimenti di fermo in tutta Italia nell'ambito di un'operazione di contrasto al traffico di esseri umani, immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione.
Complessivamente erano stati emessi 21 provvedimenti di fermo, ma ne sono stati eseguiti solo 15, perchè alcuni componenti dell'organizzazione sono riusciti ad allontanarsi dal territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Le indagini della sezione criminalità extracomunitaria della squadra mobile di Napoli sono cominciate dopo la denuncia di una giovane donna albanese che ha raccontato agli uomini diretti da Silvana Giusti di essere stata rapita all'età di 14 anni, di essere stata portata in Italia e costretta a prostituirsi per molti anni con minacce e torture.
I promotori di questa organizzazione sono due albanesi che sono sfuggiti all'arresto. La base operativa era a Napoli, ma le ramificazioni in Campania toccavano anche Salerno e Caserta, e poi altre città italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Schianto fatale sulla Domiziana: muore ragazza. Ci sono anche feriti | FOTO

  • Vola dalla finestra di casa e muore a 56 anni

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

  • Truffa alle assicurazioni: 46 a rischio processo. Coinvolti medici ed avvocati

  • Cavallo stramazza al suolo nella Reggia di Caserta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento