rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Successo per la prima giornata del Capri Film Festival

Capri - Ai nastri di partenza stamattina, in unaffollatissima sala dal Palazzo dei Congressi di Capri, il Capri Film Festival, la rassegna di cortometraggi e teatro di strada che terrà banco sullisola azzurra sino a sabato 21 Aprile e che, in...

Ai nastri di partenza stamattina, in unaffollatissima sala dal Palazzo dei Congressi di Capri, il Capri Film Festival, la rassegna di cortometraggi e teatro di strada che terrà banco sullisola azzurra sino a sabato 21 Aprile e che, in questa prima edizione, è interamente dedicata al tema della diversità intesa come uguaglianza.
Durante la giornata dapertura è stato dato il via al concorso di cortometraggi. L evento clou della kermesse artistica che si aggiunge alla mostra fotografica Valerio Di Domenico ed alla rassegna d teatro di strada Lisola e il Teatro. Ad aprire i lavori e ad introdurre il dibattito sui primi sei corti in gara è stato lemergente giornalista Gianpiero Marrazzo che condurrà e modererà la tre giorni cinematografica caprese.
Alla giuria tecnica, invece, presieduta dal regista Giuseppe Ferrara e composta, tra laltro, dal critico Vittorio Giacci, dal regista Giovanni Pannone e dal montatore cinematografico Adriano Tagliavia, spetterà il compito di assegnare i premi in palio, le due targhe per il Premio Telecapri per la migliore regia e per il Premio Ferrarelle per la migliore sceneggiatura e la Borsa di Studio Capri Film Festival di 1500 euro per il miglior corto in gara.
Numerosi gli ospiti che hanno dibattuto sulle tematiche riportate nei corti di oggi: lo psichiatra e psicoterapeuta Prof. Luigi De Maio ha approfondito, infatti, il lato psicologico di soffrerenza di chi si trova a vivere in condizioni di disagio; Michela Di Giacomo dell Istituto AIAS Associazione italiana assistenza spastici della Basilicata ha, invece, affrontato i problemi quotidiani di relazione e di inserimento nella nostra società per i diversamente abili; Carmela Maietta, Presidente Anlaids Napoli ha riportato le terribili esperienze dei malati terminali di aids e Giovanni DAlessandro, Presidente regionale Unione italiana Ciechi, ha, infine, trattato sulla diversità per i non vedenti. Tra il pubblico anche presenze illustri tra cui Sarah Maestri, la brillante attrice interprete di Notte Prima degli esami e Federico Citarella, protagonista della fiction Carabinieri.
Nel corso della mattinata sono state proiettate le pellicole dei primi sei corti: La strada, Agente segreto, La coperta dei nomi, The subway, Punto di vista e Minimi eventi essenti.
Per oggi pomeriggio spazio al simposio sulla "diversità nel cinema". Coodinerà Giuseppe Ferrara.

Partecipano: la giuria tecnica (Vittorio Giacci, Gianfranco Pannone, Adriano Tagliavia), Umberto Massa, produttore cinematografico di film impegnati come Mater Natura interpretato da Vladmir Luxuria e le attrici Sarah Maestri e Federica Citarella
A seguire Massimo Iaboni presenta: I sogni nel mirino, omaggio a Sergio Leone, documentario sulla vita del regista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo per la prima giornata del Capri Film Festival

CasertaNews è in caricamento