Gira con la droga in auto in piena emergenza, arrestato | FOTO

Un 33enne pregiudicato beccato dai Falchi: trovati 107 grammi di cocaina e 3 di hashish

La droga ritrovata dai poliziotti

La Polizia di Stato di Caserta, nella giornata di giovedì 23 aprile, ha tratto in arresto Graziano Grillo, 33enne casertano, poiché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in flagranza. Il 33enne beccato in auto è stato “contravvenzionato”, insieme al conducente, per inosservanza alle prescrizioni governative per l'emergenza coronavirus.

I poliziotti della sezione “Falchi” hanno riconosciuto il 33enne pregiudicato mentre viaggiava in un’autovettura condotta da un’altra persona, nei pressi dello svincolo autostradale di Caserta Sud. All'alt intimato dai poliziotti per procedere ad un controllo, il 33enne ha manifestato fin da subito un certo nervosismo che non è sfuggito all’occhio dei Falchi che lo hanno quindi sottoposto a perquisizione, rinvenendo 107 grammi di cocaina e 3 grammi di hashish occultati.

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, il 33enne casertano è stato dichiarato in arresto e, come disposto dal Pm di turno competente, condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa del giudizio di convalida. Inoltre, in ragione del fatto che sia l’arrestato che il suo autista erano in strada per ragioni diverse rispetto a quelle che ne avrebbero autorizzato lo spostamento, entrambi sono stati “contravvenzionati” ai sensi della normativa vigente in materia di contrasto alla diffusione del coronavirus con 533.33 euro di multa ciascuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operazione di polizia è stata realizzata nell’ambito di un servizio della Squadra Mobile casertana, predisposto al fine di contrastare il fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, che, nonostante l’apparente ridimensionamento subito a seguito delle misure adottate per fronteggiare la pandemia da coronavirus, continua ad imperversare sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento