rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca San Marco Evangelista

Prima aggredisce la madre e poi i poliziotti, arrestato

Il 23enne è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale a Napoli

La polizia di Stato di Caserta, a San Marco Evangelista, ha proceduto all’arresto di un 23enne residente a San Marco Evangelista, resosi responsabile del reato di maltrattamenti ai danni della madre e di violenza a pubblico ufficiale.

In particolare, gli agenti del Commissariato di P.S. di Maddaloni sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto al 113 da parte della sorella del 23enne che in palese stato di alterazione psicologica, essendo assuntore di sostanze stupefacenti, aveva aggredito e minacciato la madre. Gli agenti, giunti sul posto, hanno rilevato la presenza della donna impaurita e molto scossa, con evidenti segni al collo riconducibili all’aggressione di cui era stata vittima, nonché la presenza del figlio che si scagliava contro i poliziotti.

Le immediate indagini esperite hanno consentito di evidenziare gravi e concordanti indizi di reato nei confronti dell’uomo in ordine al reato di maltrattamenti in famiglia e, nello specifico, la reiterata commissione di episodi di violenza fisica e psicologica perpetrati dal medesimo nei confronti della madre, così da indurla ad allontanarsi sin dal mattino dal proprio domicilio, cercando rifugio presso altra abitazione. Al termine degli accertamenti di rito, l’uomo è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima aggredisce la madre e poi i poliziotti, arrestato

CasertaNews è in caricamento