menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con la moglie, i carabinieri gli trovano un fucile nascosto in bagno

La scoperta dei militari intervenuti per sedare la lite in famiglia

I carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione illegale di arma da fuoco di R.I., 49enne del posto. 

I militari dell’Arma, dopo aver sedato una lite tra l’arrestato e sua moglie, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare nel corso della quale hanno rinvenuto, occultato dietro la porta del bagno, un fucile da caccia calibro 20 mm con calcio in legno e doppia canna.

Il successivo controllo ha consentito di accertare che all’arrestato era stato notificato, in precedenza, un provvedimento di divieto di detenzione armi e/o munizioni emesso dalla Prefettura  di Caserta.  

L’arma rinvenuta e stata sottoposta a sequestro penale. R.I. è stato accompagnato agli arresti domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento