Rientra nel territorio dopo essere stato espulso, arrestato 24enne

I carabinieri fermano il giovane albanese alla guida dell'auto senza revisione

I carabinieri della sezione radiomobile di Caserta e della stazione di Ruviano, durante predisposti servizi finalizzati alla prevenzione dei reati predatori nel comune di Caiazzo, hanno fermato un’autovettura Citroen “xara” con alla guida un 24enne albanese risultato avere precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il controllo i militari hanno sottoposto a fermo amministrativo il veicolo per omessa revisione. Successivi accertamenti hanno consentito di verificare che l’uomo era illegalmente rientrato nel territorio nazionale dopo essere stato espulso e riaccompagnato in Albania il 2 maggio 2018. Per questo motivo il 24enne è stato tratto in arresto in attesa di essere giudicato rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento