Il cognato del boss: "Io voto 5 Stelle, gli altri sono tutti ladri". Ma 7 pentiti lo fanno arrestare

In una telefonata intercettata dagli inquirenti con un commerciante vittima di estorsione emerge l'idea di voto di Enrico Verso, finito in manette nell'ambito dell'inchiesta della Dda

Sono sette i collaboratori di giustizia che hanno parlato coi magistrati della Dda inquadrando il profilo di Enrico Verso, cognato di Raffaele Bidognetti, finito in manette nell'ambito dell'inchiesta dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Aversa guidato dal tenente colonnello Donato D'Amato.

Ad indirizzare gli inquirenti su Verso sono stati Cesare Tavoletta, Raffaele Piccolo, Giovanni Mola, Salvatore Laiso, Massimo Amatrudi, Giosuè Palmiero, Salvatore Orabona che hanno parlato in diverse occasioni del suo ruolo attivo nel clan Bidognetti ed anche del suo interesse nelle società di vigilanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli atti delle indagini emerge come fosse proprio Enrico Verso a mantenere il rapporto coi commercianti costretti a pagare le estorsioni al clan Bidognetti, una tassa di 200 euro a settimana, che veniva versata ogni sabato. Ed in una telefonata, nel 2016, mentre discutono per fissare l'appuntamento per raccogliere il 'rateo', si sente il cognato di Bidognetti commentare le future elezioni amministrative: "Devo votare 5 Stelle, gli altri sono tutti ladri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento