Furti in bar e tabacchi, sgominata la banda di 'specialisti': 7 arresti

La gang aveva messo a segno 10 colpi tra Campania e Calabria

Aveva colpito anche a Mondragone la banda di ladri specializzata nei furti in bar e tabaccherie sgominata da un’operazione dei carabinieri del Comando Compagnia di Vallo della Lucania (Salerno), con l’ausilio dei militari del Comando Provinciale di Cosenza.I militari hanno tratto in arresto a Cosenza e Corigliano Calabro 5 cittadini romeni e due italiani, mentre altre due persone, sempre di nazionalità romena, risultano irreperibili sul territorio nazionale.

Nei confronti di tutti gli indagati, ritenuti responsabili a vario titolo e in concorso tra loro di associazione per delinquere, è stata applicata la custodia cautelare in carcere. Le indagini sono partite in seguito al furto di monili in oro avvenuto nella notte del 1° febbraio 2017 all’interno della cattedrale di San Pantaleone a Vallo della Lucania.

Per quell’episodio erano già state eseguite 7 misure cautelari in carcere e parte della refurtiva era stata recuperata, Dallo sviluppo dei tabulati telefonici è stato possibile appurare la responsabilità degli indagati in merito ad altri episodi avvenuti tra Calabria e Campania. Delle 9 persone coinvolte nell’operazione odierna, infatti, 5 facevano parte della banda che aveva partecipato al furto all’interno della cattedrale.

Gli indagati, secondo l’accusa, sarebbero responsabili di almeno 10 furti, realizzati tra settembre 2016 e febbraio 2017 nei comuni di Mondragone, Diamante (Cosenza), Belvedere Marittimo (Cosenza), Fuscaldo (Cosenza), Cassano lo Ionico (Cosenza), Lioni (Avellino), Morra de Sanctis (Avellino) e Saracena (Cosenza). La banda, attraverso un’accurata organizzazione, colpiva soprattutto bar, rivendite di tabacchi e sale giochi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento