menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di uccidere il compagno della suocera con una livella

L'uomo era intervenuto per difendere la donna dall'aggressione del marito

Arrestato per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia un trentenne operaio residente a Cellole.  Nella tarda mattinata di domenica, in un quartiere centrale, a seguito di una lite per futili motivi l'uomo ha aggredito la moglie e durante l'aggressione con una livella da muratore, colpiva ripetutamente il compagno della suocera della malcapitata, intervenuto per difendere la vittima. 

Allertati i carabinieri di Cellole che hanno fermato l'aggressore che è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Il 'difensore' è stato soccorso dal personale medico del 118 ed è stato trasportato all’ospedale civile 'San Rocco' di Sessa Aurunca  dov'è tutt'ora ricoverato per un violento trauma cranico e la prognosi è ancora riservata. 

Nel corso delle immediate indagini, la moglie dell’aggressore, ha dichiarato di subire dallo stesso maltrattamenti, minacce, molestie e percosse  dal febbraio del 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento