menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imboscate a casa della ex dopo la prima denuncia: finisce ai domiciliari

Si aggrava la posizione dell'uomo che aveva già minacciato la donna con una roncola

Agli arresti domiciliari Francesco V., 52enne di Carano di Sessa Aurunca per atti persecutori nei confronti dell'ex compagna originaria di Cellole.

Non sono cessate le minacce e gli atteggiamenti persecutori dell'uomo, già arrestato lo scorso 9 novembre dai carabinieri di Cellole perché munito di roncola cercò di entrare forzatamente nell'abitazione dell'ex compagna.

Sottoposto al divieto di avvicinamento nei confronti dell'esasperata ex coniuge nonché alla misura dell'obbligo di firma presso la polizia giudiziaria, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l'aggravamento della misura cautelare.

Secondo i togati sammaritani il 52enne caranese innumerevoli volte contravveniva all'obbligo di firma continuando gli appostamenti o le 'imboscate' nei pressi dell'abitazione dell'ex consorte.

La reiteratezza del comportamento dell’uomo nonché le lesioni perpetrate alla vittima hanno portato alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento