Blitz antidroga con i cani, catturato lo spacciatore della villa comunale | FOTO

Il pusher nascondeva l’hashish in un secchio della spazzatura di casa

La droga e i soldi sequestrati nell'operazione della Squadra Mobile

Si è concluso con un arresto il blitz avvenuto nella serata di ieri, lunedì 12 agosto, eseguito dalla Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Caserta, dagli agenti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere con l’ausilio di unità cinofile della Guardia di Finanza di Aversa. Gli agenti hanno infatti proceduto all’arresto di Massimo Buonpane, 41 anni, poiché responsabile di detenzione ai fini di spaccio di hashish.

Dall’attività info-investigativa raccolta su strada risultava che all’altezza della villa comunale di Santa Maria Capua Vetere vi era una fiorente attività di spaccio messa in opera proprio da Buonpane. 

Gli investigatori ponevano in essere un servizio di osservazione dal quale riuscivano ad appurare che il 41enne si stesse dedicando all’attività di spaccio di droga che deteneva presso la propria abitazione di Santa Maria Capua Vetere, luogo presso cui riceveva i suoi acquirenti. Intuito che poteva trattarsi del tipico modus operandi di uno spacciatore, gli agenti decidevano di procedere al controllo del soggetto ed alla perquisizione dell’abitazione.

Atteso che ogni possibile via di fuga gli era stata preventivamente preclusa, anche perché ormai braccato dal cane finanziere Delios, l’hahish veniva rinvenuto occultato all’interno del secchio della spazzatura posto sul balcone dell’appartamento. 

Le successive verifiche tecniche hanno permesso di accertare che il contenuto delle bustine era appunto lo stupefacente, per un peso lordo complessivo di 40 grammi, già pronto per la cessione.

Buonpane è stato tratto in arresto e, come disposto dal Pubblico Ministero di turno, è stato associato presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento