Botte a mamma e fratello, arrestato in casa dai carabinieri

Il 35enne fermato dai militari e condotto in carcere

I carabinieri della Stazione di Maddaloni hanno tratto in arresto questa mattina per maltrattamenti in famiglia Luigi De Lucia, 35enne del posto, in atto sottoposto ad arresti domiciliari.

In particolare i militari dell’Arma, acquisita la denuncia per minaccia e violenza hanno deciso accompagnare le vittime presso la propria abitazione dove De Lucia era agli arresti domiciliari. 

Giunti sul posto, alla vista dei congiunti il 35enne ha iniziato ad inveire contro di loro avvicinandosi con modi minacciosi. Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma ha scongiurato ulteriori conseguenze. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Lucia, che solo alcuni giorni fa aveva tentato di colpire il fratello con un coltello, è stato arrestato ed associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento