menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

Era ricercato da giugno. Fermato anche l'uomo che era con lui

Un esponente di spicco del clan Contini di Napoli è stato arrestato questa mattina durante un blitz congiunto di carabinieri e polizia a Castel Volturno. In manette è finito Gaetano Attardo, 56 anni, pregiudicato e latitante. 

Attardo è stato rintracciato all’interno di una villetta di Castel Volturno durante un intervento congiunto della Squadra Mobile e del Nucleo Investigativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli.

L'uomo era irreperibile dal 26 giugno 2019, quando venne data esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal gip del Tribunale di Napoli nei confronti di 126 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso (clan Contini).

All’interno dell’abitazione era presente un altro soggetto, R.P., il quale è stato tratto in arresto per favoreggiamento personale con l’aggravante dell'articolo 416 bis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento