rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Formicola

Imprenditore arrestato dopo la condanna

Era accusato di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie e della figlia

Un imprenditore agricolo, specializzato nella produzione di miele, è stato arrestato in seguito alla sua colpevolezza accertata per maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie e della figlia. La condanna emessa prevede una pena di 2 anni e 1 mese di reclusione. Le violenze perpetrate dall’uomo nei confronti della moglie e della figlia minorenne hanno portato all’avvio delle denunce. Grazie alle brevi indagini condotte dai carabinieri della stazione locale, l’imputato è stato incriminato e ritenuto responsabile dei suoi atti.

Nel 2020, su ordine del giudice per le indagini preliminari, i carabinieri, sotto la guida del maresciallo D’Amico, hanno disposto il suo allontanamento dalla casa familiare. Da quel momento ha preso avvio un processo che si è concluso con la condanna definitiva di un 43enne, residente a Formicola. Su disposizione del tribunale, i carabinieri della stazione locale hanno prelevato l’uomo e, dopo le formalità di rito, lo hanno trasferito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove sconterà la sua pena.In seguito alla condanna dell’imprenditore agricolo per maltrattamenti in famiglia, l’intera comunità locale si è scossa per la gravità dei fatti emersi durante il processo.

La moglie e la figlia dell’uomo, vittime delle sue violenze, hanno trovato sollievo e giustizia nel verdetto emesso dalla corte. Le autorità competenti, in particolare i carabinieri della stazione locale, hanno svolto un’indagine accurata e tempestiva, riuscendo a raccogliere le prove necessarie per inchiodare l’imputato alle sue responsabilità. Grazie al loro impegno e alla determinazione della magistratura, è stato possibile mettere fine a un ciclo di violenze che ha lasciato segni profondi sulla vita delle vittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore arrestato dopo la condanna

CasertaNews è in caricamento