rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

"Lupin" finisce in carcere: deve scontare 5 anni

De Gennaro fu coinvolto in una inchiesta della Procura

Torna in carcere 'Lupin', al secolo Biagio De Gennaro, 55 anni di Santa Maria Capua Vetere, pusher di primo ordine tanto da essere il fulcro di un'operazione antidroga nella città del Foro denominata 'Operazione Lupin' che portò all'arresto di 16 pusher del week-end perlopiù studenti incensurati.

Il 'Lupin' sammaritano già era agli arresti domiciliari presso un appartamento di Palazzo Noviello in via Roberto D'Angiò quando i carabinieri della stazione di Santa Maria Capua Vetere gli hanno notificato un cumulo di pene da espiare per un residuo di 5 anni e 3 mesi per vicende di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti risalenti al 2017.

Per De Gennaro, assistito dall'avvocato Anna Maria Ferriero, si sono aperte le porte della casa circondariale Francesco Uccella di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lupin" finisce in carcere: deve scontare 5 anni

CasertaNews è in caricamento