menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corriere internazionale della droga catturato dalla polizia

Pugliese deve scontare oltre 5 anni per il trasporto della ‘Khat’ tra Etiopia ed Europa

Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria di Aversa, diretta dal dirigente Vincenzo Gallozzi e dal commissario capo Vincenzo Marino, a seguito di una attività info-investigativa hanno tratto in arresto questa mattina Daniele Pugliese, 29enne di Aversa colpito da provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Civitavecchia.

Pugliese dovrà espiare la pena definitiva di 5 anni e 4 mesi di reclusione poiché condannato per essere stato il corriere della droga di una banda di etiopi che facevano la spola tra il Nord Africa e l’Europa. 

In particolare nel 2015 Pugliese venne fermato presso l’Aeroporto di Fiumicino e trovato in possesso della cosiddetta droga Khat (cocaina dei poveri, ndr) la quale doveva giungere nei paesi nord europei e rifornire i mercati locali. Dalle indagini effettuate è emerso che Pugliese, durante uno dei suoi viaggi proveniente dall’Etiopia, è stato fermato ed arrestato nel 2016 a Londra, paese nel quale è stato anche ristretto in regime cautelare. 

Il latitante, oggetto di indagini e di minuziose ricerche, veniva rintracciato a Trentola Ducenta dove la Polizia Giudiziaria procedeva materialmente al suo arresto. Terminati gli atti di rito Pugliese veniva associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

  • Cronaca

    Incendio distrugge deposito di autoricambi | FOTO

  • Cronaca

    Vandali in azione: rigate coi chiodi auto parcheggiate

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento