Scappa dai domiciliari, trovato in un casolare con la fidanzata

Il 33enne è stato colto sul fatto dai carabinieri

Aveva deciso di evadere gli arresti domiciliari per trascorrere qualche ora insieme alla fidanzata, ma la 'fuitina' è finita con un altro arresto. Il 33enne romeno è stato infatti colto sul fatto dai carabinieri di Villa Literno che lo hanno nuovamente ammanettato. L'uomo si trovava agli arresti domiciliari per furto di rame, ma domenica aveva deciso di evaderli per trascorrere un po' di tempo con la fidanzata. Ma i militari lo hanno beccato in un casolare ubicato lungo la Trentola-Ischitella e lo hanno portato in caserma in attesa del rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento