Deve scontare 3 anni di carcere per droga, pusher in manette

Il 36enne accusato di spaccio ad Aversa

È stato tratto in arresto dai militari della Tenenza di Sant’Antimo (Napoli) Umberto L., 36enne del posto, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso il 7 agosto dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli.

L’uomo deve infatti espiare la pena residua di 3 anni e 2 mesi di reclusione, poiché riconosciuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente commesso ad Aversa nel 2016, per il quale era stato condannato alla pena principale e complessiva di 4 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Umberto L. sono stati disposti gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento