Padre e figlio arrestati dopo inseguimento coi carabinieri

Sono accusati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

Un inseguimento tra le strade di San Felice a Cancello poi l'arresto. A finire in manette Mario e Gennaro M., rispettivamente padre e figlio, accusati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto riferisce Cronache di Caserta i due sono stati intercettati ieri in via Napoli dai carabinieri. I militari hanno intimato loro l'alt ma i due invece di fermarsi hanno dato di gas. A quel punto è iniziato un inseguimento che si è concluso con l'arresto dei due. Da quanto emerso il più giovane era sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Santa Maria a Vico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento