rotate-mobile
Cronaca Mondragone

13 ARRESTI Catturati vedette e fornitori sfuggiti al blitz della finanza

Arrestati gli ultimi 3 indagati irreperibili nell'ambito dell'operazione 'Smoke Palace II'

I militari della Compagnia di Mondragone sono riusciti a rintracciare i 3 indagati che non erano stati reperiti all’atto dell’esecuzione dell’ordinanza con cui il gip di Napoli la scorsa settimana ha disposto 13 misure cautelari personali (7 custodie in carcere e 6 arresti domiciliari) nei confronti degli appartenenti ad un gruppo criminale che gestiva le piazze di vendita di sigarette di contrabbando a Mondragone.

Nel dettaglio si sono presentati presso la caserma della Guardia di Finanza C.S., 43 anni, fornitore storico dell’organizzazione residente a Giugliano in Campania (NA), L.G., 43 anni, e M.V., 47 anni, entrambi venditori al dettaglio e “vedette” al soldo dei contrabbandieri.

Tutti e tre i soggetti sono stati quindi posti agli arresti domiciliari, ultimando così l’esecuzione del provvedimento restrittivo delegata dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

13 ARRESTI Catturati vedette e fornitori sfuggiti al blitz della finanza

CasertaNews è in caricamento