Fucile a canne mozze e 4 pistole in casa: arrestato 39enne | FOTO

Il blitz dei carabinieri nell'abitazione dopo una denuncia per minacce e percosse

Le armi sequestrate durante il blitz

Un vero e proprio arsenale in casa. E' quanto hanno rinvenuto i carabinieri a Trentola Ducenta nell'abitazione di R.S., di 39 anni.

Tutto ha avuto inizio con la denuncia di un immigrato sporta presso i carabinieri di San Marcellino. Era impaurito dopo le minacce e le percosse subite dal 39enne nel corso di un litigio. Così i militari della stazione di Trentola Ducenta hanno fatto irruzione in casa. Nel corso della perquisizione sono stati trovati un fucile a canne mozze marca Benelli (risultato rubato) e quatto pistole, prive di matricola o mai censite: una semiautomatica J.P. Sauer e Son calibro 7,65; una semiautomatica Browning calibro7,65; una semiautomatica Beretta calibro 6,35; un revolver privo di marca e matricola, oltre a numerose cartucce di vario calibro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 39enne, che non ha saputo giustificare il possesso delle armi, è stato ristretto in regime di custodia precautelare presso la propria residenza in attesa dell’interrogatorio di convalida da parte del gip a cui dovrà invece rispondere delle accuse di detenzione di armi clandestine e ricettazione. Le armi in sequestro saranno successivamente inviate ai laboratori del Ris per le comparazioni balistiche finalizzate a stabilirne l’eventuale utilizzo in precedenti eventi delittuosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento