rotate-mobile
Cronaca Casal di Principe

Pistola e proiettili nascosti in bagno: arrestato

I carabinieri hanno recuperato un revolver e 50 proiettili calibro 7,65

Un uomo è stato arrestato per possesso di arma e proiettili. E' l'esito del blitz messo a segno dai carabinieri a Casal di Principe.

Nella mattinata di oggi (6 ottobre) i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, durante un servizio di controllo del territorio svolto unitamente a unità cinofile dell’Arma e volto alla ricerca di armi illegalmente detenute, hanno proceduto all’arresto di un 49enne del luogo trovato in possesso, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, di 59 proiettili calibro 7,65 e di una pistola del medesimo calibro.

L’arma e le munizioni, subito sottoposte a sequestro, erano state occultate nel bagno dell’abitazione.

Contestualmente l’arrestato è stato anche deferito in stato di libertà per manomissione del contatore dell’Enel, reato accertato con l’ausilio dei tecnici della società fornitrice del servizio, fatti intervenire in loco.

L’uomo è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola e proiettili nascosti in bagno: arrestato

CasertaNews è in caricamento