Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Capua

Corruzione per gli appalti al Cira: 11 a processo

Il giudice ha assolto l'imprenditore Fabio Oreste Luongo processato con il rito abbreviato

Undici rinvii a giudizio per l'inchiesta sulle presunte infiltrazioni del clan dei Casalesi negli appalti al Cira di Capua. Lo ha deciso il gup Imparato del tribunale di Napoli che ha assolto, invece, l'imprenditore Fabio Oreste Luongo, unico ad aver scelto il rito abbreviato.

Dovranno comparire dinanzi ai giudici a inizio ottobre l'imprenditore Sergio Orsi; Carlo Russo e Vincenzo Filomena, entrambi dipendenti del Cira; Antonio Fago; Adolfo Orsi; Francesco Pirozzi; Salvatore Orsi; Felice Ciervo; Francesco Ciervo; Amedeo Grassia, ex assessore a Trentola Ducenta; e Fiore Di Palma.

Secondo la Dda, Sergio Orsi avrebbe promesso soldi ai due dipendenti del Cira che si occupavano di seguire gli appalti. Alle gare sarebbero state invitate imprese indicate da Orsi che avrebbero fatto parte del medesimo trust messo in piedi, secondo il teorema dell'Antimafia, dal clan dei Casalesi.

Nel collegio difensivo, tra gli altri, sono impegnati gli avvocati Mario Griffo, Carlo De Stavola e Maurizio Noviello. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione per gli appalti al Cira: 11 a processo
CasertaNews è in caricamento