rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

In coma dopo bypass gastrico, magistrato in ospedale per ascoltare di nuovo Angela

Il pm ha chiesto ulteriori informazioni alla giovane mamma per portare avanti l'inchiesta

Angela Iannotta è stata nuovamente interrogata dal Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

La giovane mamma di 28 anni, finita in coma dopo un bypass gastrico, è stata raggiunta nell’Ospedale  di Caserta (Unita’ Operativa Complessa dei Grossi Traumi ) dove é ricoverata ancora in gravi condizioni.

La notizia di questo nuovo interrogatorio é trapelata solo oggi ed é stata confermata dai suoi legali, gli avvocati Raffaele e Gaetano Crisileo.

L’indagine, dunque, potrebbe allargarsi a macchia d’olio. Angela é ancora in pericolo di vita ed é in procinto di sottoporsi ad un quinto e rischioso intervento chirurgico ‘salva vita’ per la ricostruzione di alcuni organi interni (tra cui l’esofago) presso il  Secondo Policlinico di Napoli ad opera del professor Francesco Corcione, ordinario di chirurgia generale all’Università Federico II di Napoli e della sua equipe.

Intanto i consulenti medici legali sono al lavoro sulla documentazione sanitaria sequestrata per la stesura di una consulenza finalizzata a ricostruire il susseguirsi degli eventi che hanno interessato Angela e per stabilire eventuali responsabilità a carico dei medici che hanno avuto in cura la giovane nel trattamento operatorio (pre e post).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In coma dopo bypass gastrico, magistrato in ospedale per ascoltare di nuovo Angela

CasertaNews è in caricamento