Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

La 'truffa dell'abbraccio': 80enne ci casca e viene ripulito della pensione

Denunciata una 62enne casertana. Incastrata anche grazie alle telecamere

Si è finta una ‘vecchia amica’ ed ha avvicinato la vittima, riuscendogli poi a sottrarre i soldi della pensione dalla tasca, prima di scappare via. E’ questo il trucco utilizzato da una 62enne casertana che è stata denunciata per furto con destrezza. I fatti sono accaduti a Venafro, in Molise nel febbraio scorso. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la donna ha avvicinato l’80enne all’uscita dell’ufficio postale e, fingendosi una sua vecchia amica, lo ha invitato in auto. L’uomo, confuso, dietro insistenza, è salito sulla vettura. E subito la donna si è lanciata in un caloroso abbraccio, con il quale ha derubato l’80enne dell’intera pensione appena ritirata. L’anziano poi, rendendosi conto di non conoscere la presunta amica, è sceso dalla macchina ma ormai era troppo tardi: il colpo era stato messo a segno. Realizzato l’accaduto, l’uomo ha allertato i carabinieri che hanno così avviato le indagini. Ed ecco che, attraverso una meticolosa raccolta degli elementi di prova, l’esame delle telecamere di zona nonché con l’acquisizione di testimonianze, i militari sono giunti all’identificazione della donna che risponderà ora di furto con destrezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'truffa dell'abbraccio': 80enne ci casca e viene ripulito della pensione

CasertaNews è in caricamento