Cronaca

Sabotato il reparto di Oncologia dell'ospedale

Reparto allagato da ignoti, indaga la polizia dopo la denuncia del primario

L'ospedale 'Moscati' di Aversa

Indagini in corso da parte del commissariato di polizia di Aversa sul presunto sabotaggio avvenuto nella giornata di venerdì ai danni dell’ospedale ‘Moscati’ della città normanna. Come denunciato dal primario di Oncologia Enrico Barbato, ignoti avrebbero allagato il reparto aprendo la manichetta del sistema antincendio del quarto piano del nosocomio.

Nei giorni scorsi quindi il primario si è recato a sporgere denuncia al commissariato normanno, che ha già effettuato un sopralluogo in ospedale, trasmettendo la segnalazione alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli Nord. Non è chiaro cosa abbia potuto spingere i ‘vandali’ al sabotaggio dell’ospedale: di tracce inoltre durante il sopralluogo degli agenti ne erano rimaste ben poche, dato che per poter proseguire regolarmente le attività ospedaliere il personale era prontamente intervenuto dopo l’allagamento.

Sul caso è intervenuto anche il consigliere regionale Stefano Graziano: 

"E' da vigliacchi provare a danneggiare le attività di un reparto di un ospedale, ed è ancor più vile se quel reparto è un'oncologia dove si combatte il male del millennio. Ho già sollecitato il direttore generale dell'Asl De Biasio e la direttrice Maffeo a prendere tutti i provvedimenti per far si che l'impianto di videosorveglianza presente nei reparti dell'ospedale normanno sia sfruttato a pieno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabotato il reparto di Oncologia dell'ospedale

CasertaNews è in caricamento