menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli alberi abbattuti in un bosco "vincolato"

Gli alberi abbattuti in un bosco "vincolato"

Alberi rasi al suolo: indagato il costruttore Crispino

Chiuse le indagini preliminari anche per un 52enne: abbattimenti abusivi nel bosco vincolato

Hanno abbattuto alberi in un bosco sottoposto a vincolo paesaggistico. Per questo motivo sono indagati il costruttore Antonio Crispino, 75 anni di Caserta, e Giuseppe Esposito, 52 anni di San Felice a Cancello. 

Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere Crispino in qualità di titolare della Crispino Costruzioni srl ed Esposito, titolare della ditta di utilizzazioni boschive e materiale esecutore, in concorso tra loro, nel luglio 2018 avrebbero realizzato una pista da esbosco non autorizzata attraverso il taglio di alberi ad alto fusto all'interno di un bosco vincolato paesaggisticamente. Tutto senza autorizzazioni. Per entrambi l'accusa è di distruzione di bellezze naturali. 

Il pubblico ministero Marina Mannu ha notificato ai due indagati ed al loro difensore, l'avvocato Nello Sgambato, l'avviso della conclusione delle indagini preliminari invitandoli a produrre memorie difensive entro 20 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento