rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca San Cipriano d'Aversa

Agguato di camorra, spari fuori la concessionaria: ferito il nipote del boss dei Casalesi

Il 42enne è rimasto ferito ed è stato operato d'urgenza al Dono Svizzero. Non è in pericolo di vita. Sull'accaduto indagano i carabinieri

Ferito con un colpo di pistola, a Formia, Gustavo Bardellino, 42 anni, nipote del fondatore del clan dei Casalesi. Le indagini sono in corso, ma dalle prime indiscrezioni sembra che ad agire possa essere stato un vero e proprio commando e l'agguato potrebbe portare a una guerra di camorra. Difficile che qualcuno possa far fuoco contro un uomo come Bardellino, cercando di ucciderlo, se non si sente particolarmente forte e se gli affari oggetto del contendere non sono di particolare rilevanza.

Si tratta però soltanto di ipotesi e occorrerà attendere gli sviluppi degli accertamenti che stanno compiendo i carabinieri. Il ferimento è avvenuto attorno alle 19 presso la concessionaria d'auto Buonerba in via Ponteritto a Formia, la città dove dopo la sparizione di Antonio Bardellino e la guerra di camorra nel casertano si rifugiarono i familiari del boss, partendo dal fratello Ernesto, ex sindaco di San Cipriano d'Aversa.

Nel sud pontino la famiglia di origini campane ha messo radici e più volte sono scattati anche arresti. Qualche equilibrio potrebbe però essersi rotto. Negli ultimi anni del resto alcuni clan campani stanno cercando di farsi spazio nel basso Lazio, scontrandosi con quelli locali.

Gustavo Bardellino, tre anni fa accusato dalla ex fidanzata di una brutale aggressione, lavora nella concessionaria di via Ponteritto ed è stato ferito alla schiena da un colpo di pistola esploso a distanza ravvicinata.

Vittima di una grave emorragia, è stato soccorso dal personale del 118 e sottoposto a un delicato intervento chirurgico presso l'ospedale di Formia. Non è in pericolo di vita e i carabinieri stanno cercando di individuare il responsabile, o con maggiore probabilità, i responsabili dell'agguato, per poi ricostruire nel dettaglio cosa sta accadendo nel sud della provincia di Latina, dove l'aria si è fatta subito pesante e in tanti temono il peggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato di camorra, spari fuori la concessionaria: ferito il nipote del boss dei Casalesi

CasertaNews è in caricamento