menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giovane pestato a sangue in piazza Bellini

Il giovane pestato a sangue in piazza Bellini

Pestano un piede per sbaglio, due amici inseguiti e accoltellati

Gli aggressori avevano anche una pistola: "Fortunatamente non l'hanno utilizzata"

E' un racconto agghiacciante quello di un 24enne di Santa Maria Capua Vetere, di un 28enne di Casagiove. I due ragazzi sono stati accoltellati venerdì sera in piazza Bellini a Napoli dopo una discussione per futili motivi. Con loro c’era la fidanzata del primo, illesa perché lasciata stare dagli aggressori, presumibilmente napoletani frequentatori della zona. Sembra che l’aggressione sia scattata per un piede pestato per sbaglio nella ressa, a nulla sono valse le scuse dei ragazzi, la furia del branco si è scatenata su di loro.

Uno degli aggressori aveva anche una pistola e questo quello che hanno raccontato i ragazzi sulle pagine de Il Mattino: "Avevo una ferita sulla parte destra del torace, mentre il mio amico Alessio era stato colpito all’inguine: eravamo sfiniti, mi sentivo debole. Per fortuna sono arrivati i carabinieri che hanno allertato i soccorsi. E meno male che non hanno usato la pistola".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento