Raid nella sede della Protezione civile, ferita una persona | FOTO

Un volontario ed un accompagnatore aggrediti fisicamente

La ferita riportata dalla vittima e la sede della Protezione civile

Serata di paura nella nuova sede della Protezione civile a Cancello ed Arnone. Domenica sera un gruppo di giovani ragazzi ha distrutto la struttura che a breve sarà, non appena risistemata, la sede operativa del gruppo comunale di protezione civile. Successivamente un volontario che si era recato sul posto per prendere atto di quanto accaduto, allertato da persone che stavano nella villa, veniva aggredito prima verbalmente e poi fisicamente, e con lui veniva aggredita anche una persona anziana che si trovava occasionalmente con il volontario. Entrambi hanno presentato denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento