Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Sessa Aurunca

Infermiera del pronto soccorso presa a schiaffi e aggredita con l'asta di una flebo

E' accaduto nell'ospedale di Sessa Aurunca, la donna ha riportato un trauma contusivo

Ennesima aggressione ai danni di personale sanitario. I fatti nell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, dove un’infermiera ha denunciato l’aggressione da parte di un parente di un paziente.

La donna, durante il turno di servizio, è stata colpita, per futili motivi, nei locali del pronto soccorso, prima con un'asta da flebo, poi con un violento schiaffo lanciato con la mano destra al viso, precisamente tra la guancia e il padiglione auricolare sinistro. L’infermiera, dopo l’aggressione, è stata costretta a ricorrere alle cure mediche.  Ha riportato un ematoma al padiglione auricolare e un’ipoacusia, successivamente tramutatosi in un trauma contusivo. Rappresentata dall’avvocato Fortunato Amato, ha sporto denuncia contro l’aggressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera del pronto soccorso presa a schiaffi e aggredita con l'asta di una flebo
CasertaNews è in caricamento