Ricoverato in gravi condizioni, giallo sull'aggressione

La vittima ha ferite da taglio all'addome: ai carabinieri era stato segnalato un uomo armato di sciabola

Un uomo di nazionalità ghanese, con gravi ferite all’addome, si trova all'ospedale Pineta Grande a Castel Volturno ricoverato in prognosi riservata. Martedì sera l'uomo é stato trasportato d’urgenza al punto di primo soccorso con vistose ferite da taglio all'addome, incosciente. 

Pochi minuti primi i carabinieri di Castel Volturno erano stati allertati della presenza di un uomo di colore che si aggirava in via Trebbia, armato di sciabola. Giunti sul posto però non è stato ritrovato nessuno e non c'era nessun testimone a sostegno della segnalazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini dell'Arma indagano per accertare un possibile collegamento tra le due vicende.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento