Dipendente comunale aggredito con schiaffi e pugni

Il responsabile dell'Area Politiche sociali ha sporto denuncia, la condanna da parte del sindaco e dell'amministrazione comunale

Aggredito un dipendente comunale di Sant'Arpino. E' finito nel mirino di un cittadino il tenente Franco Dell'Aversana, responsabile dell'Area Politiche Sociali e Servizi Demografici. Il sindaco Giuseppe Dell'Aversana e tutta l'amministrazione comunale "esprime piena fiducia nell'operato del responsabile e condanna il gesto di vile aggressione subito dallo stesso durante lo svolgimento del suo lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infatti mentre gli impiegati comunali dell'ufficio servizi sociali erano impegnati nel difficile e complesso lavoro di risposta all'emergenza Covid-19 una persona è entrata nell'ufficio inveendo a gran voce contro tutti e tutto, ritenendo di essere stata lesa, a suo dire, nel diritto ai buoni spesa covid/19 assegnati dalla Regione Campania. Di fronte a tale scomposta azione di disturbo al lavoro degli uffici, i dipendenti hanno cercato di calmare la persona fornendo adeguate spiegazioni. Nonostante ciò è continuata la protesta scomposta, non fondata nemmeno su ragionevoli presupposti. A quel punto è intervenuto il tenente Francesco Dell'Aversana per cercare di dare risposte pacate come nel suo stile, ma di tutta risposta è stato aggredito con schiaffi e pugni. Per tale motivo, ha sporto denuncia agli organi preposti. La giunta comunale ha subito condannato questo gesto violento dando piena vicinanza al tenente Dell'Aversana che "ha sempre operato  in modo sereno e proficuo nell'interesse della collettività. La terribile emergenza da covid/19 potrà essere superata  solo se da parte di tutti i cittadini vi sarà  piena collaborazione e compostezza nell'esporre le proprie ragioni di fronte ad uffici comunali oberati di lavoro ed impegnati in prima linea  a dare risposte a tutti. Sicuri che la giustizia farà il suo corso rinnoviamo la nostra piena solidarietà al  dipendente comunale vilmente aggredito senza motivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento