Aggredisce i carabinieri e prova a colpirli con un'ascia: arrestato

In manette un 41enne ghanese: lo scatto d'ira dopo essersi rifiutato di abbandonare la casa occupata abusivamente

(foto di repertorio)

I carabinieri di Castel Volturno, in via Giorgione, hanno tratto in arresto un cittadino ghanese 41enne, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale. L’uomo è ritenuto responsabile di tentato omicidio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, violazione di sigilli, invasione di terreni ed edifici e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Nella serata di mercoledì i militari dell’Arma sono intervenuti presso un’abitazione privata, già sottoposta a sequestro penale per invasione arbitraria da parte del 41enne, dove il cittadino ghanese aveva rimosso i relativi sigilli e occupato nuovamente, in modo abusivo, l’immobile. Nella circostanza, il 41enne dopo essersi rifiutato di abbandonare l'abitazione, al fine di eludere controllo, ha aggredito i carabinieri. Durante la colluttazione ha tentato di colpirli con un’ascia. Immobilizzato e tratto in arresto è stato poi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento